LA MIA LIBERTÀ FINISCE…

barbedwire

… dove comincia la tua.

L’ha detto Martin Luther King che per la libertà, come tutti sappiamo, ha dato la vita. Sì, è paradossale che l’essenza della libertà sia proprio il riconoscimento del suo confine.
Ci piaccia o no, è così. Ed è evidente, soprattutto in questi ultimi tempi che ci piace poco. Non in termini assoluti, si intende, ma nei piccoli comportamenti di tutti i giorni.
E soprattutto adesso che ci stiamo avvicinando a un periodo di tempo “libero e liberato” il fenomeno diventa decisamente più evidente. Quasi come se, liberandoci dal vincolo della cravatta, ci sentissimo in diritto di poter fare piazza pulita anche di valori quali educazione e civiltà.

Sì, forse ci sentiamo in credito con la vita per tutti i problemi, lo stress e le “prove di resistenza” a cui siamo stati sottoposti nei mesi precedenti.
Ma siamo sicuri che a pagare questo “credito” debbano essere altri come noi? Siamo sicuri che, anche in comportamenti piccoli, come sventolare le briciole della tovaglia sul balcone del vicino sottostante, abbandonare una lattina di birra sulla spiaggia e, più in generale, l’atteggiamento del “tanto ci penserà qualcun altro”, sia davvero così tonificante per il nostro ego?
Anche l’insulto dal finestrino perché l’auto davanti a noi esita un secondo al semaforo: lì per lì può essere liberatorio. Ma è davvero una soddisfazione da poco.

Non solo.

Mette in moto meccanismi davvero pericolosi. Perché ci si fa l’abitudine.
Perché si comincia insultando il vicino d’auto per un attimo di esitazione e alla fine si arriva a “subire” insulti di stampo razzista e brulicanti di odio da parte dei nostri politici. Che naturalmente sono ben più deprecabili di un veloce scatto d’ira, per quanto gratuito, di un “comune mortale”.
Ma in fondo la matrice è la stessa.

Quando si perde il confine tracciato attraverso civiltà ed educazione della propria libertà e si invade “barbaricamente” quella altrui, la libertà finisce ancora prima di cominciare. Per tutti.

L'autore

Lascia un commento

*

captcha *